death valley cosa vedere

Nonostante il nome minaccioso, la Death Valley è una bellissima area di meraviglie del deserto e uno dei migliori parchi nazionali degli Stati Uniti. Dune di sabbia, saline, montagne, crateri e il lago più basso del Nord America creano alcuni dei paesaggi più spettacolari e drammatici del sud-ovest.

La valle, protetta come parco nazionale, copre 3.000 miglia quadrate ed è nota per essere il punto più caldo, più secco e più basso del Nord America. I belvedere lungo la strada offrono panorami mozzafiato e i sentieri escursionistici consentono un facile accesso al terreno.

Il principale centro di servizi nel parco è il Furnace Creek, situato in posizione centrale , dove troverete il centro visitatori del parco, campeggi, ristoranti, un negozio, una stazione di servizio e il Furnace Creek Resort.

Puoi delineare un itinerario di uno o più giorni con questo elenco di attrazioni e cose da fare nella Death Valley. 

Dune di sabbia vicino a Stovepipe Wells

mesquite flats death valley

Uno dei siti più belli e fotografati della Death Valley sono le Mesquite Flat Sand Dunesappena a est di Stovepipe Wells. Al mattino e nel tardo pomeriggio, quando il sole colpisce le dune scolpite, creando lunghe ombre curve, i panorami sono fantastici. Le montagne si innalzano all’orizzonte fornendo lo sfondo perfetto. Per i fotografi è pura magia.

Puoi camminare tra le dune, scalare i punti più alti o sistemare una sedia da giardino e immergerti nello scenario del deserto. Nelle giornate di punta in primavera, raramente c’è poca gente, ma nei giorni tranquilli, in particolare a gennaio o febbraio, probabilmente avrai le dune tutte per te.

Bacino Badwater

bacino badwater

All’estremità sud del Parco nazionale della Valle della Morte, Badwater Basin è il punto più basso della terra nell’emisfero occidentale, a 85 metri sotto il livello del mare. Inutile dire che questa zona è molto calda, anche in inverno.

Il lago Badwater è un lago poco profondo circondato da montagne e bordato di sale, ma qui potresti non vedere sempre l’acqua. A seconda delle condizioni o del periodo dell’anno, Badwater può essere abbastanza pieno o essere in secca. In quest’ultimo caso, puoi camminare, apparentemente senza fine, attraverso la bianca distesa di sale. Se c’è abbastanza acqua, invece, è anche possibile remare sul lago.

The Racetrack

racetrack death valley

Con un veicolo a quattro ruote motrici, puoi prendere una strada accidentata che conduce a uno dei luoghi più misteriosi della Death Valley, noto come The Racetrack. Questa zona è un enorme letto di fango secco, dove si possono vedere pietre di varie dimensioni con lunghe lunghe scie, come se fossero state trascinate nel fango.

Per anni sono state formulate speculazioni su come le pietre venissero spostate. Molti pensavano che le pietre fossero state sospinte dal vento dopo le piogge. Tuttavia, più recentemente, con l’aiuto della fotografia time-lapse, si pensa che le pietre siano effettivamente spostate dal ghiaccio galleggiante che spinge le rocce. Indipendentemente dalla spiegazione, il risultato è uno spettacolo molto interessante.

Zabriskie Point

zabriskie point death valley

Zabriskie Point si affaccia su un paesaggio surreale di creste ondulate e compatte di terra dorata, arancione e marrone. Ampie vedute dal belvedere si estendono su questa formazione unica e oltre fino alla valle e alle montagne di Panamint in lontananza. I colori sono particolarmente spettacolari al mattino o nel tardo pomeriggio.

Dante’s View

dante's view death valley

Dante’s View offre una delle migliori prospettive complessive della Death Valley. La vista dall’alto spazia sul fondovalle, a perdita d’occhio, e sulle montagne che costeggiano il lato opposto della valle. Questo belvedere è un po’ fuori mano ma ne vale la pena. La temperatura quassù è molto più fresca del fondovalle, il che può essere un piacere rinfrescante nelle giornate calde.

Se intraprendi il viaggio molto presto la mattina, potresti vedere tutto in un giorno, ma se hai tempo, dovresti soffermarti almeno un giorno in più per esplorare completamente l’area.

La Death Valley è uno dei più grandi parchi a cielo scuro del mondo, il che significa che il suo cielo notturno è quasi incontaminato e offre eccellenti opportunità di osservazione delle stelle, che è solo un altro motivo per cui dovresti pernottare.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *