parco nazionale di yellowstone

Parco nazionale di Yellowstone: cosa vedere

Yellowstone è noto per i monumentali canyon tinti di rosso e per le meraviglie naturali che ispirano soggezione come Old Faithful  e  Mammoth Hot Springs, ma non puoi perderti di esplorare i sentieri che permettono di entrare nel cuore delle cascate, delle foreste e delle montagne del parco.

Ma le attività del parco sono ben variegate e vanno oltre l’escursionismo. Prevedono dall’equitazione nell’entroterra alla pesca al lago, quindi pianifica di visitare i siti che soddisfano i tuoi interessi. Avventurati al Lago Yellowstone  per una spedizione in barca o dirigiti a nord verso Hayden Valley o nord-est a Lamar Valley per eccellenti opportunità di osservazione della fauna selvatica.

Il periodo migliore per visitare il Parco Nazionale di Yellowstone è l’estate (da giugno ad agosto). Durante l’estate la temperatura è calda, tutte le strutture sono aperte e un senso di vivacità pervade il parco. Tuttavia, troverai prezzi più alti per tutto, dal cibo all’alloggio, maggiore difficoltà per effettuare prenotazioni e le famigerate folle estive.

Questo non è un elenco completo di cose da fare a Yellowstone – sarebbe impossibile crearne uno. Ma se stai cercando il meglio dei migliori posti da non perdere a Yellowstone, allora è proprio questo. Scoprili!

Grand Canyon di Yellowstone

grand canyon yellowstone

Formato in migliaia di anni di erosione causata dal vento, dall’acqua e da altre forze naturali, il Grand Canyon di Yellowstone è l’attrazione principale nell’area del Canyon Village e uno dei luoghi escursionistici più popolari del parco.

Altrettanto notevole quanto le pareti rocciose color terracotta del canyon è il suo fiume, che è il fiume senza sbarramento più lungo del paese, che serpeggia per oltre 965 km attraverso Wyoming, Montana e North Dakota. Un altro consiglio: andare al canyon presto o tardi durante la giornata ti eviterà di sgomitare con orde di turisti.

Old Faithful

geyser yellowstone

Il geyser più famoso del mondo è una tappa obbligata per ogni visitatore di Yellowstone. Sebbene non sia il geyser più grande del mondo, le eruzioni di Old Faithful sono decisamente impressionanti, con una media di circa 40 metri di altezza.

Il geyser Old Faithful è ancora attivo oggi come lo era 150 anni fa. Esplode in intervalli più o meno regolari di circa 90 minuti ed è, quindi, uno dei geyser facilmente visibili in azione. I viaggiatori più avventurosi possono godersi l’escursione fino al punto di osservazione per una vista a volo d’uccello dell’Upper Geyser Basin.

Lago Yellowstone

lago di yellowstone

Nel cuore dell’area West Thumb di Yellowstone si trova il Lago Yellowstone, il più grande specchio d’acqua del parco e il più grande lago d’acqua dolce sopra i 2.000 metri del Nord America. Visitato per la prima volta dallo scout John Colter, all’inizio del 1800, il lago Yellowstone è diventato da allora una destinazione popolare tra pescatori e diportisti.

Durante l’inverno, molti animali (si pensi: bisonti e orsi grizzly) si spostano nelle zone più basse delle sponde meridionali del lago, dove l’acqua non si congela a causa dell’attività geotermica che si svolge sotto la superficie. Ma la maggior parte del lago congela all’inizio di dicembre e può rimanere tale fino all’inizio di giugno.

Hayden Valley

hayden valley yellowstone

Uno dei posti migliori per intravedere l’affascinante fauna selvatica di Yellowstone è Hayden Valley. Questa lussureggiante valle a nord del lago Yellowstone è un luogo di ritrovo molto visitato per bisonti, alci, coyote e orsi grizzly. Anche se puoi avere una buona visuale della valle dalla Grand Loop Road, devi scendere dall’auto per avere la prospettiva migliore.

Per gli escursionisti segnaliamo i due sentieri della zona: l’Hayden Valley Trail corre parallelo al fiume Yellowstone dal Lago Yellowstone al Grand Canyon di Yellowstone, mentre il Mary Mountain Trail traccia il bordo settentrionale della valle. Mentre esplori, assicurati di controllare alcune delle sue caratteristiche geotermiche, come Mud Geyser e Sulphur Spring.

Grand Prismatic Spring

grand prismatic spring

La Grand Prismatic Spring del Midway Geyser Basin è la più grande sorgente termale degli Stati Uniti. Ma le sue acque arcobaleno sono ciò che la rende davvero affascinante: mentre il centro della tonalità ceruleo della piscina è piuttosto caratteristico, i rossi profondi, i gialli luminosi e le arance infuocate che circondano i bordi sono molto insoliti. Questi colori sono causati da batteri termofili pigmentati che prosperano sui ricchi minerali prodotti dall’attività geotermica. Il colore dei batteri è determinato dalla temperatura dell’acqua – il centro è troppo caldo per sostenere la vita – che viene poi riflessa quando la luce colpisce gli organismi.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *