studiare in america

Studiare in America: tutto quello che devi sapere

Gli Stati Uniti vantano la più grande popolazione studentesca internazionale del mondo, con oltre 1.000.000 di studenti che scelgono di ampliare la loro istruzione e la loro esperienza di vita negli Stati Uniti.

Quasi il 5% di tutti gli studenti iscritti all’istruzione di livello superiore negli Stati Uniti sono studenti internazionali e il numero è in continua crescita. Dalla metà degli anni ’50, gli studenti stranieri raggiungevano appena i 35.000, l’istruzione internazionale negli Stati Uniti ha fatto molta strada.

Come inizio il percorso di studio negli Stati Uniti? 

Come potenziale studente internazionale, ci sono quattro passaggi fondamentali che devi completare per studiare in un’università degli Stati Uniti. Il primo passo è decidere a quali università fare domanda.

Se non hai idea di come orientare la tua scelta, potresti prendere in considerazione l’idea di contattare il più vicino centro di consulenza accademica sponsorizzato dal tuo governo o dal governo degli Stati Uniti.

Dopo aver deciso quali scuole ti interessano, il passo successivo è contattare l’Ufficio di ammissione e richiedere una domanda di ammissione per gli studi universitari. Nel frattempo, è una buona idea sostenere il TOEFL, una prova di esame che misura le capacità linguistiche di studenti che non sono di madrelingua inglese, e qualsiasi altro esame che sarà richiesto dalla maggior parte dei college.

Il terzo passo è quello di inviare le domande e le quote di iscrizione secondo il procedimento previsto da ogni università.

Il passaggio finale richiede un po’ di pazienza. Devi aspettare che le università prendano le loro decisioni di ammissione. Quando sarai stato accettato, ti verrà inviato un modulo chiamato I-20, che è il documento di cui avrai bisogno per ottenere un visto per studenti.

Per richiedere il visto studenti (chiamato visto F-1) è necessario recarsi all’Ambasciata o al Consolato degli Stati Uniti più vicino a te portando i seguenti documenti:

  • modulo I-20 del college;
  • passaporto;
  • attestazione di reddito (estratti conto, borse di studio ecc.).

Una volta ottenuta l’approvazione, il tuo visto verrà timbrato sul passaporto. A questo punto sei pronto per intraprendere il tuo percorso accademico negli Stati Uniti!

Quanto costa studiare nelle università americane?

Gli Stati Uniti sono la patria di alcune delle più prestigiose università al mondo, basti pensare a Stanford, Harvard, Yale, Princeton o Columbia, ma l’elenco è ben più corposo.

Le tasse universitarie possono andare dai 5.000$ ai 50.000$ all’anno, a seconda che si scelga una scuola pubblica o privata. La maggior parte dei diplomi universitari dura quattro anni, quindi, in media, gli studenti si laureano con un debito di $ 132.860 $

Tutti gli stati in U.S. differenziano la retta tra studenti residenti e stranieri: mentre un tipico college pubblico quadriennale può addebitare ad uno studente americano 10.230$ l’anno, uno studente non residente in America può arrivare a pagare fino a 26.290 $.

Spesso bisogna considerare anche le spese di alloggio, che non sono incluse nella retta. In generale, le città universitarie nella regione del Midwest degli Stati Uniti hanno un costo della vita inferiore, mentre l’Est e il Nordest sono più costosi. L’appartamento medio parte da 500 $ al mese in una zona periferica, fino a  toccare i 3.500 $ in città.

La sistemazione nel campus è tipicamente in dormitori, con due o tre persone per camera. I residenti condividono bagni, servizi igienici e docce.

I dormitori del campus negli Stati Uniti oscillano su una media compresa tra 5.300 $ e 8.160 $ comprese tutte le utenze e i costi relativi all’alloggio. I prezzi più bassi si troveranno nei college pubblici biennali e i più alti nelle istituzioni quadriennali private.

Per la maggior parte delle famiglie, la scelta di un college quadriennale è una delle decisioni più impegnative e costose che possano prendere.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *